Il carrello è vuoto.






La grafologia come paradigma olistico
Visualizza Ingrandimento

La grafologia come paradigma olistico

Bevilacqua Alberto
Chiedi un'informazione riguardo questo Libro

La scrittura costituisce la più complessa attività antropologica e cerebrale raggiunta dall’uomo nel corso della sua evoluzione. Attraverso lo studio del suo movimento e delle sue forme grafiche, essa permette di intercettare i meandri più profondi della psiche come l’affettività, le emozioni, le capacità intellettive e quelle socio-relazionali. La mano è infatti in una relazione profonda con il cervello; i segni che la scrittura lascia attraverso la mano sul foglio di carta sono anche una traccia neurofisiologica del soggetto scrivente che il grafologo è in grado di decodificare. Ma la scrittura offre anche la possibilità di individuare eventuali anomalie psicomentali e somatiche preesistenti che consentono di ‘diagnosticare’ vari disagi, di ‘prognosticare’ eventuali rischi di evoluzione degenerativa organica, offrendo la possibilità di mettere a punto strategie di intervento mirate al ripristino dello stato di salute. Il trattato, ispirato da una visione olistica della medicina e frutto di una lunga esperienza di studio grafologico e clinico, rappresenta una prima “summa” delle opportunità che questa scienza può offrire alla conservazione del benessere e alla terapia medica.

Scarica l'indice e il prologo.




: