Di Matteo Massimo

Di Matteo Massimo

 
Massimo Di Matteo è nato ad Ancona (15/12/1942) dove vive e svolge la libera professione di architetto in forma autonoma occupandosi anche e sovente di allestimenti e cura di mostre.
Il suo interesse per le vicende storiche e artistiche della “Dorica” lo ha portato a intervenire pubblicamente e, in particolare, nel 1994, ha reso possibile il ritrovamento della Lunetta dello Spirito Santo, pertinente alla Pala dell’alabarda di Lorenzo Lotto, ora conservata nella Pinacoteca Civica.
Autore di brevi saggi (Cittadella e Campo Trincerato, 1994; I plastici processionali della Santa Casa di Loreto tra devozione e architettura, 1995; Vittorio Morelli, 2005; Valeriano Trubbiani – A margine, 2007; Costantino Traietti – La pittura dell’anima, 2010) è al suo esordio con questo scritto organico sulla sua Città.

Visualizzazione di 1 risultato

Visualizzazione di 1 risultato